Fotografo di matrimonio a Milano - Fotografo sposi Milano, Fotografo per matrimoni a Milano, Fotografo per coppie a Milano, Fotografo oggi sposi a Milano, Fotografo economico a Milano, Fotografo prezzi Milano

Fotografia
Fine Art

La fotografia Fine Art nasce dalla profonda sensibilità del fotografo e dal suo bisogno di comunicare con il mondo che lo circonda. Il suo linguaggio è un susseguirsi di immagini.

Fotografia Fine Art, lo sguardo del fotografo.

Superare i propri limiti, guardando oltre, mettendo da parte regole e obblighi, per liberare e far vivere l’istinto.

Il fotografo che non compie ricerche fotografiche personali non può essere considerato tale, in quanto la ricerca in stile Fine Art è ciò che caratterizza il vero artista. Non si può essere fotografi di Fine Art, e quindi artisti, se non si dedica una parte della propria attività alla ricerca e alla sperimentazione.
Noi di Ray Clever non siamo solo un fotografo per matrimoni, ma realizziamo anche foto Fine Art pensando costantemente alla ricerca di un viaggio da intraprendere verso qualcosa di misterioso. La nostra è una sete di sapere, di conoscenza, che nasce dai luoghi più profondi dell’ “io”. Si tratta di un istinto indefinito, che ci spinge sempre “altrove”, una specie di percorso, del quale non sappiamo mai quando e come lo porteremo a termine.

Occuparsi di fotografia Fine Art vuol dire essere curiosi, vivere scoprendo il mondo, fortemente attratti dalle persone e dalle loro storie, e più le storie da raccontare sono complesse, più la nostra passione cresce. Il viaggio fine a se stesso non ci interessa, infatti non ci vedrete mai tornare da un luogo presentandovi un reportage, perché noi di Ray Clever non siamo questo. Individuato il tema del viaggio cominciamo a sviluppare, e ad organizzare, la nostra ricerca fotografica cercando più informazioni possibili, documentandoci su tutto ciò che può servire per realizzarla.

Prima di partire per un’esperienza di questo genere acquisiamo informazioni sui luoghi, sulla loro storia, sul cibo, sullo sviluppo demografico e su molto altro. Portiamo avanti la nostra ricerca fotografica e cerchiamo di diventare parte dei posti che esploriamo, diventando abitanti del luogo, vivendo e mangiando come loro, frequentando gli stessi ambienti e respirando gli stessi odori. Viviamo giorno e notte, albe e tramonti, scattando foto tra il popolo e imparando a conoscere le sue usanze. Dialoghi veri, sguardi profondi, racconti di tradizioni; realizziamo la fotografia Fine Art assorbendo conoscenza. Attraversiamo i luoghi facendo una ricerca fotografica meticolosa, capillare e ricca che, solo se vissuta in questo modo, soddisfa il nostro istinto.

Tuttavia quando a distanza di tempo torniamo in quei posti, vediamo i luoghi mutare, incontriamo persone nuove, respiriamo profumi mai sentiti e la nostra curiosità cresce, si rinnova. Ma più acquisiamo immagini, più cominciamo a guardare gli elementi in modo diverso, attribuendogli un valore grafico anziché materiale, e così facendo la ricerca fotografica cambia gradualmente forma, diventando sempre meno narrativa e lasciando spazio all’immaginazione. Tutto questo è per noi Fine Art.
Possiamo tornare negli stessi luoghi più volte prima di ritenere realmente conclusa la nostra ricerca fotografica.

Ma lo scatto fotografico fine a se stesso non ci appartiene: c’è bisogno anche di una post produzione mirata, che completi l’opera stabilendo l’aspetto e il carattere definitivo della fotografia.
A nostro avviso, la fotografia Fine Art è creata da un impulso artistico ed estetico, senza alcuna preoccupazione di essere documentario o commerciale. L’istinto per la ricerca fotografica occupa una grande parte del nostro impegno, sia come persone, che come fotogiornalisti.

Avanguardia fotografica

Postproduzione mirata che completa l’opera stabilendo l’aspetto e il carattere definitivo della fotografia.

Ray Clever, parlare senza parole.

La fotografia Fine Art è un linguaggio condiviso. Per questo motivo scegliamo di comunicare con le persone attraverso le immagini.

Richiedi Informazioni.

Accettazione

6 + 14 =

Pin It on Pinterest