Fotografo di matrimonio a Milano - Fotografo sposi Milano, Fotografo per matrimoni a Milano, Fotografo per coppie a Milano, Fotografo oggi sposi a Milano, Fotografo economico a Milano, Fotografo prezzi Milano

Matrimonio sui navigli milanesi

In una delle zone più conosciute di Milano, nella chiesa di Santa Maria delle Grazie sul Naviglio Grande, si celebra questo magnifico matrimonio. Si prosegue in Villa Gaia Gandini, a Robecco sul Naviglio, una location immersa nel verde per godere del pranzo di nozze e brindisi con amici e parenti.

Matrimonio sui navigli milanesi

Il racconto di questo matrimonio sui navigli milanesi inizia a Milano, in una delle zone più conosciute del capoluogo meneghino, a 300 metri dalla mondana Darsena: la chiesa di Santa Maria delle grazie al Naviglio, una splendida struttura incastonata tra palazzi storici milanesi sulla sponda sinistra del Naviglio Grande

Michele ed i suoi amici ci accolgono festosi all’interno della chiesa, ampia e luminosa. Lo sposo, visibilmente eccitato, attende Libera nei presi dell’altare e non riesce a stare fermo!

Esclamazioni di gioia e stupore annunciano l’arrivo della sposa quando la Rolls bianca svolta immettendosi sull’alzaia del Naviglio. Elegantissima nel suo abito di taglio sartoriale, scende accolta ed aiutata dalle giovani sorelle, entrambe in abito verde, elegante e moderno, che anticiperanno Libera con il loro ingresso come damigelle.

La navata della chiesa è molto lunga e Michele vede la sua sposa avvicinarsi da lontano, a passo lento. Più Libera si avvicina e più la commozione di Michele aumenta. Come fotografo vivo questi momenti densi di emozione sempre come se fosse la mia prima volta.

Non mi ci abituerò mai e so che è proprio questo fattore a rendermi permeabile a queste sensazioni. La cerimonia è scoppiettante, scandita anche dalla vivacità dei parecchi bambini presenti.

Libera e Michele stanno vivendo un momento atteso da sempre e lo vivono pienamente! All’uscita dalla chiesa vengono travolti dagli abbracci! Il matrimonio sui navigli milanesi ci regala immagini originali e imprevedibili: corridori coloratissimi e ritratti immersi nell’architettura urbana, con i pub e la loro mondana vitalità.

Il meteo cambia rapidamente lasciando spazio a nuvoloni minacciosi. I campi coltivati fuori Milano e la bianca automobile dei due sposini mi forniscono lo spunto per una memorabile fotografia scattata dalla nostra automobile in movimento. Stampata con un bianco e nero contrastato sembra un’immagine tratta da un film americano anni 50!

E ora tutti alla location per godersi la festa a Villa Gaia Gandini, una prestigiosa struttura tra le più antiche, posizionata sulla sponda destra del Naviglio Grande, nei pressi del centro storico di Robecco sul Naviglio.

Ampia, elegante negli spazi esterni e ancora di più nelle sale interne, immersa nel verde. E’ la location ideale per celebrare questa storia d’amore. I due sposi sono raggianti ed è meraviglioso fotografarli mentre si godono la loro festa insieme ai loro ospiti. E’ tutto un susseguirsi di momenti entusiasmanti, durante l’aperitivo e il pranzo di nozze, con ripetuti brindisi con amici e parenti.

Il momento del taglio della torta lo viviamo proprio sulla sponda del naviglio, incomparabile scenario per questo momento da noi immortalato magistralmente, lasciando fluire le emozioni naturalmente e con una scelta di punti di ripresa, come sempre, tecnicamente perfetti!

E’ il momento di realizzare dei ritratti, degnamente incorniciati dall’antico ponte pedonale e dalle strutture storiche adiacenti.

Il matrimonio sui navigli milanesi volge al suo consueto declino lasciando che sia la calda luce artificiale a regnare, donando a questo luogo un atmosfera fiabesca. Monto sulle mie fotocamere ottiche di pregio, super luminose, e so come usarle. Padroneggio la tecnica e confeziono per Libera e Michele delle inquadrature straordinarie che li vedono illuminati da lame di luce in un contesto meraviglioso e festaiolo.

Il dj ci guida verso la chiusura della festa con ritmi da nightlife milanese e sono pronto a tuffarmi in riprese da vero paparazzo con colpi di flash sapientemente dosato.

L’ultima fotografia che decido di scattare di questo matrimonio sui navigli milanesi, sembra emergere da un’altra epoca: è la perla con la quale chiudo questa favola e che diverrà l’immagine finale del prezioso album di nozze di Libera e Michele.

Pin It on Pinterest